Telefono

0171401715

Email

up.brs@diocesicuneofossano.it

Dal vangelo secondo Marco (6,1-6)

In quel tempo, Gesù venne nella sua patria e i suoi discepoli lo seguirono. Giunto il sabato, si mise a insegnare nella sinagoga. E molti, ascoltando, rimanevano stupiti e dicevano: «Da dove gli vengono queste cose? E che sapienza è quella che gli è stata data? E i prodigi come quelli compiuti dalle sue mani? Non è costui il falegname, il figlio di Maria, il fratello di Giacomo, di Ioses, di Giuda e di Simone? E le sue sorelle, non stanno qui da noi?». Ed era per loro motivo di scandalo. Ma Gesù disse loro: «Un profeta non è disprezzato se non nella sua patria, tra i suoi parenti e in casa sua». E lì non poteva compiere nessun prodigio, ma solo impose le mani a pochi malati e li guarì. E si meravigliava della loro incredulità. Gesù percorreva i villaggi d’intorno, insegnando.

Preghiera per la settimana

O Padre, che nell’umiliazione del tuo Figlio 

hai risollevato l’umanità dalla sua caduta, 

dona ai tuoi fedeli una gioia santa, 

perché, liberati dalla schiavitù del peccato, 

godano della felicità eterna.

1) O Signore, aiutaci a riconoscere i prodigi della vita quotidiana e i progressi che l’umanità compie ogni volta in cui accoglie la vita, crea legami fraterni, si prende cura del mondo. Noi ti preghiamo

2) O Signore, sostieni coloro che annunciano il Vangelo e aiutali a non ritirarsi di fronte al rifiuto o all’indifferenza. Noi ti preghiamo

3) O Signore, aiuta ogni famiglia a non chiudersi nelle proprie abitudini, ma a riconoscere la presenza viva di Dio nelle vicende quotidiane. Noi ti preghiamo

4) O Signore, fa’ che le attività estive parrocchiali e i momenti di festa vissuti nelle famiglie e nei paesi aprano il cuore alla condivisione e alla ricerca del bene comune. Noi ti preghiamo

5) O Signore, rinnova ogni giorno il prodigio della speranza che ogni colpa possa essere vinta con il perdono e la morte con la Risurrezione. Noi ti preghiamo